Con la nuova ordinanza della Regione Emilia Romagna n. 28 del 06/03/2021 da lunedì 8 marzo fino al 21 marzo 2021, tutti i comuni delle Province di Rimini, Forlì e Cesena, Ravenna, sono dichiarati “ZONA ROSSA”.

E’ vietato ogni spostamento in entrata e in uscita dai territori in zona rossa nonché all’interno dei medesimi territori, salvo che per gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità ovvero per motivi di salute. E’ consentito il rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza…..”

“Sono sospese le attività commerciali al dettaglio, fatta eccezione per le attività di vendita di generi alimentari e di prima necessità individuate nell’allegato 23 ….”

“Sono chiusi …. i mercati, salvo le attività dirette alla vendita di soli generi alimentari, prodotti agricoli e florovivaistici.”

“Restano aperte le edicole, i tabaccai, le farmacie e le parafarmacie”

“Sono sospese le attività dei servizi di ristorazione (fra cui bar, pub, ristoranti, gelaterie, pasticcerie). …… Resta consentita la sola ristorazione con consegna a domicilio ….. nonché fino alle ore 22,00 la ristorazione con asporto con divieto di consumazione sul posto o nelle adiacenze.” Per i bar l’asporto è consentito esclusivamente fino alle ore 18,00.

“Sono sospese le attività inerenti servizi alla persona diverse da quelle individuate nell’allegato 24.”

Possono continuare a svolgere il proprio lavoro le attività professionali e produttive, nel rispetto dei protocolli igienico-sanitari previsti per il proprio settore di attività.

A disposizione per eventuali chiarimenti, porgo cordiali saluti.

Rag. Fulvio Alpini